Paste your Google Webmaster Tools verification code here

Il giorno dopo LudiVarese

Il giorno dopo LudiVarese

Domenica 15 settembre 2013, è terminata tra pioggia ed umidità “LudiVarese I Giochi Estensi” la prima manifestazione ludica della città di Varese.

Questa mattina, al sorgere del sole, è quasi un obbligo, ma sicuramente è un piacere mettere nero su bianco, qualche pensiero su questa avventura tra le vie ed i portici del centro della città Giardino e soprattutto su tutta questa pioggia che è caduta solo ed esclusivamente nella giornata di domenica.

sposa-bagnataLa prima cosa che c’è da chiedersi, ma questa pioggia come dobbiamo considerarla??? Un buon auspicio come per una neo-sposa “Prima fiera bagnata, fiera fortunata” o più come un rammarico del cielo, come a dire “Mi spiace per voi che ci credevate, ma Varese non è pronta!”

Ad osservare l’impegno dello Staff che nonostante il poco tempo a disposizione, i mezzi limitati e l’esperienza di organizzare la prima fiera di questo genere nel centro della città, noi di giochiinscatola.it crediamo che sia un buon auspicio, un porta fortuna per le future edizioni che speriamo di cuore vengano realizzate.

Nulla da rimproverare ai ragazzi dello staff, che nonostante la pioggia, hanno dato il massimo per far funzionare tutta l’organizzazione. Hanno montato i gazebi per gli stand e per i tavoli da gioco, e quando purtroppo questi non hanno tenuto l’acqua, hanno trovato il modo di mettere tutti sotto ai portici. Hanno portato i giochi per i più piccoli dentro al centro commerciale delle Corti, in modo da non far prendere troppo freddo ai piccoli nuovi giocatori del domani.
Hanno portato i ragazzi per il torneo di yu-gi-ho nel centro di galleria Manzoni ed i ragazzi di Warhammer sotto i portici di palazzo Estense.

warhammer

Gli stand dei produttori posti in Piazza Montegrappa sotto stati messi sotto i portici circostanti e i ragazzi delle aree gioco di Piazza San Vittore sono stati spostati sotto i portici della banca. Ed alla fine vi assicuro che erano bagnati fradici, ma non si sono arresi.

Tanto di cappello anche alle associazioni ed agli amatori dei diversi generi che nonostante l’umidità e all’aria freschina hanno continuato a giocare perché i veri appassionati non lasciano una partita a metà, ed a quelli che si sono prodigati in spiegazioni e dimostrazioni.

war_games

Sicuramente, un pensiero anche a quelli che la domenica nonostante la pioggia, preso l’ombrello sono arrivati a curiosare nella manifestazione, per conoscere un mondo che va oltre il Monopoli ed il Risiko.

Dopo questi frammenti di realtà tratti da una domenica piovosa alla prima edizione di Ludi Varese I Giochi Estensi non si può far altro che i complimenti a tutti ed augurarci di trovare la stessa passione e magari un po’ più di bel tempo l’anno prossimo!

Bravi ragazzi bel lavoro!

scatole

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *