Paste your Google Webmaster Tools verification code here

Il famoso gioco di parole Scarabeo compie 50 anni

Il famoso gioco di parole Scarabeo compie 50 anni
Tanti auguri a te !!!
Tanti auguri a teeee!!!
Tanti auguri SCARABEO!!!
Tanti auguri a teeee!!!

Sono passati ben 50 anni dalla nascita di questo gioco che ha visto generazioni intere cimentarsi con le lettere incise o stampate sulle famose tessere di legno.

Inventato alla fine degli anni ’50 Aldo Pasetti, fu pubblicato e diffuso in Italia per la prima volta da Editrice Giochi nel 1963, da allora sono state pubblicate tantissime nuove edizioni e tentativi di imitazione, delle versioni pocket a quelle junior, dalle versioni dedicate agli amanti del calcio a quelle flash.

Ma in tutte queste versione ci sono elementi che sono rimasti comuni, come la clessidra che inesorabile fa scorrere il tempo a disposizione, le 130 lettere dell’alfabeto, il blocchetto segna punti, i leggii e la plancia a scacchiera su cui disporre le vostre parole.

Scarabeo, resta il gioco di parole più famoso ed apprezzato, al solo nominarlo rievoca partite interminabili ma mai noiose, dove i giocatori si sfidavano all’ultima lettera, dove c’è sempre qualcuno che cerca di fare il furbo inventando termini assurdi e l’unico arbitro imparziale a quel punto è il vocabolario.

Scarabeo PlanciaAll’inizio del gioco c’è sempre un fremito nell’aria, i giocatori a turno infilano la mano nel sacchettino ed iniziano ad estrarre le prime 8 lettere, sperando di aver fortuna per poter costruire la prima parola e mentre la mano le estrae e le posa sul leggio ecco che la mente inizia a viaggiare come un treno in corsa associando vocali e consonanti, cercando la doppia che aumenta il punteggio, la parola che può stupire gli avversari.

Il vincitore non è poi così scontato, non basta avare un buon bagaglio di termini e parole, è necessario avere un occhio di falco per osservare il tabellone e trovare il giusto incrocio di parole utilizzando anche le caselle speciali per aumentare il proprio punteggio e una buona velocità di pensiero, la sabbia della clessidra scende e bisogna ragionare la propria mossa e comporre la parola sul tabellone prima che il turno passi al prossimo giocatore.

Il gioco continua tra parole orrinzotali e verticali, le lettere ora scorrono per scrivere buon 50° anniversario Scarabeo, a vederti non si direbbe che hai già mezzo secolo!

Per maggiori informazioni www.editricegiochi.it

Scarabeo BOX

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *